scovare-la-tua-nicchia

I 2 strumenti gratuiti per scovare la tua nicchia.

Essere leader del proprio settore è il sogno di ognuno di noi.
Diventarlo nella vendita di auto non è semplice, ne sono consapevole, ma con le giuste strategie riuscirai anche tu a ritagliarti il tuo spazio.
Creare insomma il tuo posizionamento.  
Prima di arrivare a questo traguardo devi capire in quale nicchia  vuoi operare.
Non puoi pensare che nel 2015 un venditore di auto sia bravo in tutti i settori. C’è sicuramente un argomento dove sei più preparato rispetto ad altri.
In questa prima fase andremo ad analizzare tutte le tue qualità professionali.
Presta bene attenzione è il passaggio più importante di tutti, quello che segnerà il tuo successo (o meno) presente e futuro.
Devi risponderti a queste 2 domande:
[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″]  “In cosa sono davvero bravo nel mio lavoro di venditore d’auto?”.
[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″]  “Qual’è l’argomento che conosco meglio e sono visto anche dai miei colleghi come un punto di riferimento?”
Ti faccio degli esempi di possibili risposte:
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con gli agenti di commercio.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con i taxisti.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo sui mezzi con modifiche per portatori di handicap.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con le aziende.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con le associazioni.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con i neopatentati.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con le auto sportive.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo con i noleggi.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] sono bravo a fornire soluzioni finanziarie.
[icons style=”icon-plus” color=”#ff0000″] ecc… ecc…
Come vedi le risposte sono indirizzate verso una nicchia ben precisa.
  [fancy_box title=”CASO STUDIO” titlecolor=”#ff0000″]Ti voglio parlare oggi di un mio collega. Si chiama Massimo. Da sempre si è specializzato nei veicoli commerciali e come sai bene, se anche tu hai a che fare con le aziende, è un settore con una concorrenza super aggressiva. Eppure,  negli anni,  è riuscito a crearsi una reputazione davvero forte, tanto da essere percepito come un leader nella propria nicchia. Ti dico questo perchè sono riuscito a vedere con i miei occhi contratti fatti a 700€ in più della concorrenza. Vuoi sapere la motivazione? “Massimo acquisto da te il furgone perchè mi hai consigliato bene la forma di pagamento, si vede che sei preparato e hai passione”. Il posizionamento ti porta anche a questo: quando i miei colleghi (io non mi sono mai occupato di veicoli commerciali) non vendevano “per la crisi”, lui macinava contratti in modo costante, mese dopo mese. Non ti sto dicendo che tutti a prezzi più alti della concorrenza (non sarebbe un leader ma un fenomeno), ma ha unito le due componenti: prezzo e professionalità.[/fancy_box]
Non è una impresa impossibile, serve determinazione, costanza e soprattutto conoscere bene l’argomento di cui si parla.
Personalmente, visto che mi sono sempre occupato della vendita di auto su internet e dell’acquisizione dei clienti online, non potrei mai parlare con un titolare di azienda per un furgone. Nel giro di 5 minuti penserebbe: “Ma io devo acquistare da lui che non ci capisce nulla? Preferisco spendere qualcosa in più, ma ricevere informazioni giuste, consigli utili e soprattutto potermi fidare”.
Questo discorso vale sia nell’online che nell’offline. Basta tuttologi.
Bisogna prendere consapevolezza dei propri limiti e costruire un brand positioning forte su quello che consociamo bene.
Ora ti spiego come scovare  la tua nicchia per essere leader del tuo settore.
Google (come ho scritto nel report gratuito “Come raddoppiare le vendite di auto con il web marketing” che vuoi scaricare in risorse gratuite) mette a disposizione un prezioso strumento gratuito chiamato keywords_planner.
Tu non devi fare altro che collegarti e crearti un tuo account.  

google-keywords

Una volta inserito i tuoi dati,  ti si aprirà una pagina (qui sotto) interamente dedicata alla ricerca di parole chiave.  Clicca (parte evidenziata) su “cerca nuove parole chiave utilizzando una frase, un sito web o una categoria” e digita l’argomento di cui vuoi sapere l’andamento in termini di ricerche mensili.

keywords

Puoi vedere come è il trend mensile e la media delle ricerche. Più è alto quest’ultimo valore e più è un argomento di interesse. Tieni conto che, soprattutto nel nostro settore, avere tante ricerche significa avere anche tanta concorrenza.

ricerche-mensili

Il mio consiglio quindi è quello di non soffermarti solo su argomenti “affollati”, ma di prendere in considerazione anche le nicchie più piccole. Più è preciso il tuo argomento e più possibilità hai di essere leader di quel settore.
Esercizio pratico: fai una lista delle parole che secondo te meglio identificano il tuo argomento e cercale utilizzando proprio questo fantastico tool: google_keyplanner. Cerca di essere il più preciso possibile, magari “geocalizzando” la tua ricerca aggiungendo anche  il nome del capoluogo più vicino a te (esempio: argomento Milano).
Ogni giorno sono milioni le persone che cercano una risposta ai propri bisogni su Google. Tu devi esserci per fornire la tua soluazione.

 

Consigli pratici per scovare la tua nicchia. 

 

  [icons style=”icon-tag” color=”#ff0000″] Parla di quello che ti appassiona.
E’ “scientificamente” provato che se parli di argomenti che non ti appassionano, abbandoni il progetto entro i primi 3 mesi.
Capisco le difficoltà iniziali, quando non sai davvero da dove partire. Non avere fretta.
Noi venditori di auto abbiamo una grande fortuna: sappiamo esattamente chi sono i nostri clienti tipo. Ci basta analizzare le nostre passate vendite per avere tutti i dati:
[icons style=”icon-circle” color=”#ff0000″] a quanti taxisti hai venduto?   
[icons style=”icon-circle” color=”#ff0000″] a quanti avvocati hai venduto?   
[icons style=”icon-circle” color=”#ff0000″] a quanti commercialisti hai venduto?   
[icons style=”icon-circle” color=”#ff0000″] a quanti portatori di handicap hai venduto?   
[icons style=”icon-circle” color=”#ff0000″] a quanti neopatentati hai venduto?   
Analizza i dati e vedrai che in modo naturale ti verrà fuori il tuo cliente modello, quello a cui riesci a vendere meglio.
Lavora su questo aspetto per trovare il tuo argomento. Scoprirai che ti appassionerà anche parlarne.

 

[icons style=”icon-tag” color=”#ff0000″]  Analizza il mercato attuale e futuro.
Una volta che hai individuato il tuo argomento mettiti a studiare il mercato.
Nell’era digitale tutti vogliono informazioni, ma non le vogliono generiche, devono essere precise e soprattutto di qualità.
Poi passa al “setaccio” il mercato futuro con un altro strumento gratuito offerto sempre da Google: google_trends.

trends-mercato

Scoprirai i trends di ricerca, anno per anno. Puoi analizzare quindi se il mercato è in fase di stallo, in crescita o decrescita.

 

[icons style=”icon-tag” color=”#ff0000″]  Analizza la concorrenza
Guarda quanti blog esistono che parlano del tuo argomento, esplora i vari forum (esempio: digita su Google argomento + forum) e tieni traccia delle tue ricerche.
Questo ti permetterà di trovare strategie diverse rispetto agli altri competitor.
Digita su Google la parola chiave (o le parole chiave) che potrebbero usare i tuoi acquirenti e analizza i siti/blog che sono nelle prime posizioni. Guarda la loro struttura, come scrivono, se hanno costanza o meno, come trattato quell’argomento, che tipo di soluzioni offrono, ecc… ecc…

 

[icons style=”icon-tag” color=”#ff0000″]  Entra in azione
Fornisci al tuo mercato il tuo punto di vista attraverso contenuti di qualità e di grande valore.
Se ti appassiona scrivere, crea un Report in Pdf di 7 o 8 pagine dove spieghi bene la tua soluzione ad un determinato problema molto diffuso in quella nicchia.
Se preferisci crea un video o un semplice audio mp3 con le stesse finalità.
Per entrare in azione ed essere leader, ti serve lo strumento fondamentale per il venditore d’auto digitale: il blog.

 

Shares
RESTA IN CONTATTO
Unisciti al nostro gruppo di professionisti. Riceverai informazioni preziose, consigli utili e strategie efficaci per diventare un venditore digitale.
Odio lo Spam. I tuoi dati sono al sicuro. Rispettiamo la tua Privacy.
The following two tabs change content below.
Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.

Category: reputazione onlinestrumenti business

Tags:

One comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Stefano Brazzoli

Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.
Shares