retargeting per concessionarie d'auto

Retargeting per Concessionarie d’auto. ATTENZIONE: ci stanno spiando.

Tutto quello che devi sapere del retargeting e come questa strategia ti possa far vendere più auto.

Siamo al Grande Fratello digitale.

Tutta colpa di quel maledetto Pixel.

retargeting per venditori di auto

Vai su Amazon, guardi un Prodotto e dopo pochi minuti te lo trovi sbattuto in faccia su Facebook.

E non una sola volta, ma in modo continuo.

Ti confesso che quando notai questa cosa, mi preoccupai molto.

La prima reazione fu quella di urlare: “Maledetti Hacker hanno messo un virus sul mio computer”.

Poi tornato in me e sbollita l’ansia di un attacco informatico, iniziai a capire cosa fosse successo esattamente.

Non era un virus, era il Retargeting (anche detto Remarketing).

Cos’è questo Retargeting?

E’ un’azione, per certi versi invasiva (ma estremamente efficace), che permette di “correre dietro” gli utenti che hanno visitato un particolare sito mostrando, subito dopo, quello che avevano appena osservato.

Di fatto possiamo definirla una sorta di pubblicità (aggressiva) online che si rivolge agli utenti che hanno svolto particolari ricerche su internet.

Il tutto si basa sui Cookie, un semplice codice Javascript anonimo che segue gli utenti per tutto il Web.

Un po’ come avere un venditore “martellante” che continua a chiamare il potenziale cliente. Il bello che tutto ciò avviene in modo naturale e quindi non viene percepito in modo “aggressivo”.

Non dirmi che non ti è mai capitato di cercare un prodotto su Amazon, Ebay o altri Siti e poi vedere di continuo la pubblicità di quel sito o addirittura di quel prodotto?

Questo è il Retargeting e si “manifesta” finché quella semplice ricerca non si traduce in Acquisto vero e proprio.

Non si scappa.

Sei in “trappola”.

 

Retargeting: capisci il suo enorme potenziale?

Mostrare ripetutamente il tuo Prodotto o Servizio a quell’utente che precedentemente lo aveva già visto. Per incentivarlo all’acquisto potrai proporgli un trattamento a lui riservato.

Il Retargeting quindi è un toccasano anche per il tuo portafoglio, perché ti permette di concentrare la tua pubblicità solo verso persone che hanno già visto chi sei e cosa puoi offrire a loro.

Il Mostrare si manifesta sotto forma di banner pubblicitari.

Non solo: tutto questo ti permette di recuperare quei potenziali clienti che non avrebbero mai acquistato da te perché “persi” all’interno del caotico mondo del Web.

Quante volte ti è capitato di vedere un prodotto interessante e poi diventare pazzo per ritrovarlo?

Generalmente, queste “pubblicità”, appaiono scorrendo la bacheca Facebook oppure mentre stai guardando un sito internet.

 retargeting-3

 

Come puoi usare il Retargeting a tuo favore?

Principalmente sono due le strategie:

  • Utilizzarlo con chi ha visitato il tuo Sito internet e non ha ancora acquistato (Esempio: un utente è atterrato su una tua pagina inerente ad un’offerta particolare su una vettura in vendita. Continui a mostrargli quella offerta anche nei giorni successivi).
  • Utilizzarlo con chi ha già acquistato qualcosa da te, proponendo qualcosa di inerente a quello che ha comprato precedentemente (Esempio: un utente ha acquistato dal tuo sito internet un accessorio. Una volta effettuato l’acquisto gli potrai mostrare successivamente altre offerte come tagliandi, gomme da neve o accessori vari).

Questi sono solo alcuni dei modi in cui il Retargeting può essere utilizzato con successo.

Il bello di questa strategia è che sapendo esattamente cosa quel cliente ha visionato sul tuo Sito, puoi fargli offerte mirate e precise.

Questo deve essere quindi il concetto: se ha guardato una utilitaria non gli mostrerai mai l’annuncio di una Station Wagon.

 

 

Vediamo nel concreto come fare Retargeting?

La cosa che ti serve è quel “Santo” Pixel (o codice javascript) e posizionarlo all’interno della pagina o sito internet che vuoi “spiare”.

Ogni volta che un nuovo visitatore atterra su quella specifica pagina, il codice rilascia al Browser un cookie anonimo. Successivamente quando questi visitatori “marchiati” dal Pixel navigano sul web, il cookie inizia a fare il suo lavoro e quindi mostrare i tuoi particolari annunci (impostati per l’occasione) a loro riservati.

Facebook e il Retargeting sono il Top.

Attraverso il Social Network di Zuckerberg puoi compiere, infatti, dell’ottimo Retargeting.

Basta collocare il Pixel di Facebook sul tuo Blog/sito e attendere.

I tuoi annunci (Facebook Ads), poi, verranno fatti vedere a chi ha già visitato il tuo sito. Non parliamo più quindi di clienti freddi, ma almeno tiepidi.

Tiepidi perchè ti hanno già conosciuto, magari hanno semplicemente letto un tuo articolo, ma se hai dato valore si ricorderanno subito di te e saranno più incentivati ad acquistare.

Il tridente delle Meraviglie: Blog, Remarketing e Facebook

Il Remarketing applicato ad un articolo del tuo Blog è la migliore strategia che ci sia oggi sul mercato.

Attraverso un contenuto di valore puoi intercettare dei potenziali clienti davvero in Target.

Facciamo un esempio pratico:

Crei un articolo sull’importanza del 4×4 in inverno. Spieghi bene i suoi pregi e perché potrebbe essere utile possedere questo tipo di mezzo. All’interno di questo post metti un Pixel e inizi a raccogliere visitatori.

Successivamente crei un annuncio più dettagliato sul Fuoristrada del tuo Brand e metti come pubblico quello raccolta dal Pixel Precedente.

 L’hai informato con un contenuto gratuito di valore e poi gli “sbatti in faccia” un tuo annuncio pubblicitario, sempre informativo, sul prodotto in target con l’annuncio letto.

 

Conclusione sul Retargeting.

Che ormai Internet si faccia i fatti nostri è un dato di fatto. L’hanno capito tutti.

Se questo è un dato che può preoccupare in campo personale (lasci sempre traccia di quello che fai e osservi), in campo professionale invece si trasforma in una “gallina dalle uova d’oro”.

E’ una opportunità pazzesca che vale davvero la pena mettere in pratica. E’ il tuo modo di ricordare al potenziale cliente che ci sei e puoi davvero essergli d’aiuto.

Cosa stai aspettando?

Prendi il tuo Pixel e inseriscilo sul tuo Blog o sul Sito Internet della tua attività e goditi il tuo retargeting. 

Shares
RESTA IN CONTATTO
Unisciti al nostro gruppo di professionisti. Riceverai informazioni preziose, consigli utili e strategie efficaci per diventare un venditore digitale.
Odio lo Spam. I tuoi dati sono al sicuro. Rispettiamo la tua Privacy.
The following two tabs change content below.
Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.

Category: strategie marketing

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Stefano Brazzoli

Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.
Shares