content-marketing-per-venditori-di-auto

Cosa vuol dire fare content marketing (e perché serve a un venditore d’auto).

Forse avrai già sentito parlare di content marketing o magari leggi queste parole per la prima volta proprio ora.

Non importa: scopriamo ora perché il content marketing è importante per te e per la tua attività di venditore d’auto. Siamo nell’era delle informazioni di qualità. Tutti vogliono sapere, conoscere e approfondire particolari tematiche e internet è il luogo che meglio si presta a questa finalità.

Basta collegarsi su un motore di ricerca qualsiasi (Google ad esempio) per assorbire ogni genere di contenuto, sia esso testo (il preferito), audio o video.

Ricordati che il contenuto è davvero una micidiale arma di comunicazione e persuasione che può influenzare in modo significativo l’intero processo di acquisto.

 

Vediamo cos’è e cosa vuol dire fare content marketing?

Letteralmente queste due parole significano “marketing del contenuto” o meglio ancora, “fare marketing attraverso i contenuti”.

 

content marketing venditore d'auto

 

Sì, ma come si fa e cosa vuol dire praticamente?

Il content marketing altro non è che una strategia di marketing che, parlando di un argomento collegato a quello di interesse dell’attività, fa in modo che il cliente giunga al sito dell’impresa che ha proposto il contenuto, o svolga una determinata azione richiesta dall’azienda.

Facciamo un esempio: un venditore di auto vuole portare dei potenziali clienti al proprio sito e decide allora di scrivere (o di far scrivere) un contenuto che non parla direttamente della sua attività, ma che conterrà un link che porterà al suo sito.

Un esempio potrebbe essere quello di frequentare alcuni Forum di settore e dopo aver commentato con del contenuto utile e di qualità si inserisce un link che porta al sito del venditore stesso.

 

Content marketing = contenuti per vendere

Il content marketing  è quindi  la creazione di contenuti che permettono al venditore di fare il proprio lavoro, cioè vendere.

Il marketing del contenuto lavora però in modo più sottile rispetto ad una pubblicità, perché il lettore non capisce subito che si tratta di un contenuto promozionale, o magari lo capisce, ma continua la lettura perché trova il contenuto interessante.

Un contenuto interessante invoglierà il lettore ad approfondire l’argomento leggendo altri articoli del sito.

Suscitare l’interesse del lettore è fondamentale per ogni testo di content marketing, e per questo motivo la redazione dei contenuti dovrebbe essere affidata a degli esperti del settore, anche se non è impossibile per un venditore informato creare da solo i contenuti per i propri potenziali clienti.

Tieni in considerazione sempre che un buon contenuto può portare davvero un potenziale cliente ad acquistare proprio da te. Si colloca nella fase finale del processo decisionale. Il lettore, infatti, attraverso i tuoi contenuti capisce a fondo il problema e analizza tutte le soluzioni che gli offri per risolverlo in modo “semplice” e veloce.

Il cliente quindi non si troverà più a decidere solo in base al prezzo, ma in base al venditore che lo ha aiutato a risolvere uno specifico problema.

E’ proprio qui che scatta l’elemento differenziante rispetto alla concorrenza.

In pratica aiuterai il potenziale cliente a scegliere te e non il tuo concorrente che gli ha fatto, magari, 100€ in meno.

 

Strategie di marketing: perché il content marketing?

Se sei un lettore di questo sito avrai già capito quanto sia importante per un venditore di auto avere una precisa strategia di marketing. Il content marketing è uno strumento che si aggiunge in maniera efficace agli altri strumenti ed è molto importante proprio perché a differenza di altri, è capace di coinvolgere il lettore/potenziale cliente.

Il content marketing è importante anche per i social network; uno degli errori più comuni di chi utilizza i social come strumento di marketing è infatti quello di usarli esclusivamente come una sorta di vetrina, dove appendere pubblicità sulle auto in vendita, sulle promozioni e nel migliore dei casi sugli eventi organizzati. Questa strategia a lungo termine si rivela però sbagliata in quanto non è capace di coinvolgere davvero il lettore.

Inoltre contenuti di questo tipo faranno scappare chi non è interessato nell’immediato ad acquistare un’auto. Il content marketing diversamente crea interesse intorno all’argomento e permette al lettore di ricordare il nome del rivenditore e di accedere ad altri contenuti, rafforzando nella sua mente il ricordo del nome del venditore stesso.

 

Il content marketing come arma di vendita

scrivere per vendere

Come avrai capito se sei arrivato fino a questo punto dell’articolo, il content marketing è un’altra potente arma che puoi utilizzare anche tu per rafforzare le tue vendite.

Pensa un attimo all’ultimo social network di un marchio di auto che hai visitato. Probabilmente esso non conteneva solo post sulle caratteristiche delle auto e sui prodotti in vendita, ma contenuti in grado di emozionare, coinvolgere e far sentire il cliente parte della marca.

Il content marketing è inoltre un’arma che hai nel tuo arsenale di vendita perché ti permette di raggiungere lettori/clienti che non saresti in grado di coinvolgere direttamente.

Come?

Gli esperti di content marketing consigliano di non utilizzare questo tipo di strategia solo sui canali di proprietà, cioè sul tuo sito o sui tuoi social, ma anche su altri siti.

Ad esempio un’ottima strategia è quella di pubblicare un articolo su un sito di auto o su un sito di interesse locale, con un rimando (più o meno diretto) al tuo sito web. In questo modo il pubblico del tuo articolo si allargherà e i lettori saranno invogliati a visitare il tuo sito o la tua pagina sui social.

 

Il content marketing per rafforzare l’immagine del brand

Sai quanto sia importante per te e per la tua attività avere un brand che ti identifichi e ti contraddistingua (e possibilmente ti differenzi dalla concorrenza).

Il content marketing ti aiuta anche in questo, proprio perché ti permette di andare oltre i semplici contenuti promozionali.

Se i testi che utilizzi sono interessanti, il lettore sarà invogliato a leggerne altri, e sarà indotto a compiere anche altre azioni come iscriversi alla tua newsletter, seguire gli aggiornamenti dei tuoi social e magari partecipare ai tuoi eventi.

Il content marketing ti permette quindi di far conoscere il tuo brand, e di ricordare il nome della tua attività. Anche il lettore che al momento non è interessato all’acquisto di un’auto ma che trova interessanti i tuoi contenuti, alla prima necessità si ricorderà di te, diventando così un potenziale cliente.

Come avrai capito il content marketing è una strategia di marketing che non ottiene sempre risultati immediati, ma è molto valida proprio perché ti permette di rafforzare il tuo brand, di crearti una reputazione nel settore e di farti distinguere rispetto alla concorrenza. È quindi una strategia che può avere effetti immediati (rari casi) ma prolungarsi anche nel medio/lungo termine, fidelizzando la tua clientela e invogliando nuovi clienti a conoscerti.

Curare i propri contenuti e la comunicazione porterà ad un risultato: aumentare il numero di visite al tuo sito, alla tua attività e quindi, il numero potenziale di clienti.

 

 

Qual’è il miglior strumento per fare content marketing?

Senza ombra di dubbio il Blog.

Non parlo di un sito statico, ma di una raccolta, sempre in aggiornamento, di quelli che sono le tue informazioni e punti di vista.

Oggi, se vuoi crearti una reputazione solida e duratura devi valutare tassativamente l’apertura di un tuo spazio all’interno della rete. Credimi è più facile a farsi che a dirsi.

Inizia a leggere questo articolo per capire meglio perché “se vuoi vendere di più, nonostante la crisi, devi aprirti un blog”.

 

 

Conclusione

Content marketing, Blog, email marketing fanno tutti parte di uno scrigno di strumenti e strategie per vendere di più e meglio ai giorni d’oggi. Come vedi, negli ultimi 10 anni, è profondamente cambiato il processo di acquisto e di conseguenza il modo di vendere.

Il contenuto è diventato la calamita per attrarre clienti in target e allontanare i perditempo.

calamita

Prova a pensare che un colosso come Google ha dovuto rivedere proprio i suoi algoritmi per premiare i siti con contenuti di qualità e penalizzare, di conseguenza, i furbetti che cercavano di scalare le posizioni a colpi di “trucchi” (spammare la parola chiave a caso durante tutto il testo).

Ed è da Google che parte, oggi, il percorso di acquisto vero e proprio, prima di conoscere venditore di auto e concessionaria.

Tra poco troveremo scritto sui vari Blog e siti internet: “ATTENZIONE, il contenuto può avere effetti collaterali. Leggere con cura e a piccole dosi”.

 
 

 

Libri consigliati

Shares
RESTA IN CONTATTO
Unisciti al nostro gruppo di professionisti. Riceverai informazioni preziose, consigli utili e strategie efficaci per diventare un venditore digitale.
Odio lo Spam. I tuoi dati sono al sicuro. Rispettiamo la tua Privacy.
The following two tabs change content below.
Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.

Category: strategie marketingstrumenti business

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Stefano Brazzoli

Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.
Shares