blog-per-venditore-di-auto

Blog: perché un venditore di auto dovrebbe averlo.

Che ci piaccia o no, è fondamentale avere una propria presenza sul web. E se sei un venditore di auto hai tra le mani (o meglio nel tuo pc) una grande occasione di business: sfruttare la potenza di un blog.

 Avere un proprio Blog è la migliore soluzione per:

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] Creare una propria reputazione online

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] Fornire informazioni precise per aiutare le persone a risolvere determinate problematiche o soddisfare particolari bisogni

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] Essere percepito come vero esperto del proprio settore

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] Contrastare le errate informazioni che circolano in rete

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] Trasformare i visitatori in clienti fidelizzati nel tempo

Se sei un assiduo frequentatore del mio Blog Venditoredauto.it (se non lo sei, male male) avrai capito quanto punti sul content marketing come strumento di vendita. Sì, perché oggi sei vuoi distinguerti dalla concorrenza (e non puntare tutto sul prezzo finale) devi aiutare il potenziale cliente a risolvere un determinato problema o soddisfare uno specifico bisogno.

I 2 passaggi che devi mettere in atto sono:

  • scrivere contenuti utili
  • catturare l’attenzione del cliente

Parliamoci chiaro:  non basta più fare una pubblicità “tradizionale” per vendere più auto.

Siamo stufi di essere “bombardati” dai soliti messaggi, sempre uguali tra di loro.

Tutti che dicono le stesse cose:

[icons style=”icon-star-empty” color=”#ff0000″] “Siamo i Leader di Mercato”.

[icons style=”icon-star-empty” color=”#ff0000″] “Qualità e risparmio”.

[icons style=”icon-star-empty” color=”#ff0000″] “Offriamo serietà, professionalità e ottimi prezzi”.

[icons style=”icon-star-empty” color=”#ff0000″] Siamo i migliori nel nostro settore”.

Beh ci siamo capiti!

Questi slogan potevano andare bene quando un cartellone 6×3 posizionato a bordo strada aveva ancora il suo fascino. Le persone rallentavano per essere informate e vedere cosa c’era scritto di interessante.

Oggi, la frenesia da un lato e la poca originalità di quelle pubblicità dall’altro, fanno si che le persone non se ne accorgano nemmeno. Potresti mettere anche un 12×6 che il risultato non cambierebbe. 

Se vuoi vendere nel 2016 devi colpire (non fisicamente) il cliente e per farlo devi catturare la sua attenzione.

Qui viene in aiuto proprio il content marketing e più precisamente il Blog, l’unico vero media di tua proprietà.

Pensa per un attimo a cosa succederebbe nella tua vita digitale se domani non funzionasse più Facebook o Google cambiasse nuovamente i suoi algoritmi interni?

Se fino a ieri avevi puntato tutto sul Social Media Marketing o sulla Seo, saresti letteralmente fottuto

I tuoi contenuti non sarebbe più visibili, perché qualcuno (Google, Facebook, Twitter, ecc… ecc…) una mattina si è svegliato e ha deciso di cambiare le carte in tavola.

Avere quindi un tuo Blog di proprietà, che nessuno (se non tu) potrà mai cancellare dalla rete, oggi è un vantaggio enorme.

Attraverso anche semplici messaggi di posta elettronica potresti sempre inviare contenuti del tuo Blog ai tuoi potenziali clienti.

Il Blog rappresenta quindi la tua voce ufficiale nel fantastico mondo del web.

 blog venditore d'auto

A questo punto di solita un collega mi presenta i suoi dubbi:

[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″] “Ma non ho tempo per scrivere”.

[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″] “Non so cosa scrivere”.

[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″] “Non sono mai stato bravo a scrivere”.

[icons style=”icon-question-sign” color=”#ff0000″] “Non so come creare un Blog, visto che non sono un amante dei computer”.

E sono dubbi leciti che, lo confesso, anch’io all’inizio mi sono posto.

Che sia chiaro: non voglio venderti il Blog come la panacea di tutti i mali.

Non ti sto dicendo, infatti, che dall’oggi al domani inizierai a scrivere articoli ad alta conversione, ma la pratica e la costanza ti aiuteranno a far centro nei tuoi potenziali clienti.

Non puoi permetterti, oggi, di non avere la tua vetrina personale online.

E non mi riferisco ad uno strumento in grado di valorizzare il “quanto sono bello” e “quanto sono bravo”, ma una vera e propria strategia di marketing che ti aiuti a farti percepire come un vero esperto del tuo settore.

 

Vediamo più precisamente come creare un Blog in 5 passi:

#1 Individua la tua nicchia

Individua un solo argomento di cui sei preparato ed appassionato e costruisciti intorno tutta la tua comunicazione.

Ovviamente la passione nel business conta fino ad un certo punto, quello che serve davvero è generare denaro.

In pratica: vendere e ancora vendere.

Quindi la nicchia che sceglierai dovrà fare i conti con questi 2 aspetti:

. Traffico: avere persone interessate a questo argomento

. Opportunità di guadagno: avere persone interessate e, soprattutto, disposte a spendere denaro per quel prodotto/servizio

Noi professionisti del settore dell’automotive siamo fortunati, perché ogni giorno ci sono persone interessate ad un’auto. Il Blog ci deve aiutare a portare quei clienti (non tutti ovviamente, sarebbe fantastico) a contattarci e sceglierci.

come scegliere la tua nicchia

 

 

#2 Dominio

Una volta scelta la nicchia in cui lavorare devi pensare al nome da dare al tuo Blog.

Il nome deve essere:

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] semplice da scrivere e ricordare

[icons style=”icon-angle-right” color=”#ff0000″] inerente alla nicchia di mercato che hai scelto

In alcuni casi, quando vuoi puntare a valorizzare il tuo Brand Personale potrebbe essere intelligente usare, come dominio, il tuo nome e cognome.

Il dominio è estremamente importante e non potrà mai più essere cambiato. E’ come l’indirizzo di casa tua. E’ dove le persone interessate al tuo argomento verranno a trovarti e scambiare quattro chiacchiere con te.

Evita questi errori:

[icons style=”icon-circle-blank” color=”#ff0000″]  Domini presi da hosting gratuiti perché trasmettono scarsa professionalità

[icons style=”icon-circle-blank” color=”#ff0000″]  Farti prendere dall’Americano che c’è in te, quindi scegliere strani nomi.

Come può essere un dominio:

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] Personale: con il tuo nome e cognome.

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] Keyword: utilizza un termine identificativo della tua nicchia

prova se è libero il tuo dominio

#3 Hosting

E’ lo spazio fisico che ospiterà il tuo Blog e i vari contenuti. Cerca sempre di scegliere hosting veloci, affidabili e con la giusta assistenza.

Il mio consiglio è quello di scegliere Siteground perchè soddisfa appieno:

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] velocità

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] costi contenuti: 3.95€ al mese

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] assistenza rapida e professionale

Non vedere mai la scelta dell’Hosting come un costo, perchè non lo è. All’interno di un bilancio economico aziendale devi metterlo sotto la voce “investimento”. Perché è di questo che si tratta. Un investimento irrisorio (parliamo di meno di 50€ all’anno) utile a costruirti il tuo ufficio virtuale.

 migliore hosting

 

 

#4 WordPress

E’ la migliore piattaforma di Blogging presente oggi sul mercato. Facile e intuitiva anche da chi non mastica nulla di programmazione o informatica. 

WordPress, un potentissimo CMS (Content Management System), è completamente gratuito e può essere installato in pochissimi minuti.

Una volta “caricato” sul tuo domino e hosting avrai un pannello di controllo chiaro ed efficace con la quale interfacciarti.

Bastano davvero pochi clic di mouse per cambiare aspetto grafico, inserire pagine o articoli, collocare il tasto per le condivisioni sui vari Social Network. Tutto a portata di mano. Una colonna scura alla tua sinistra ti mostrerà sempre tutte le operazioni possibili da svolgere. 

wordpress

 

 

 

#5 Tema del Blog

Una volta installato WordPress devi procedere alla configurazione dell’aspetto grafico. In pratica devi scegliere il “Tema” da dare al tuo Blog.

In rete ci sono moltissime soluzioni grafiche, alcune gratuite ed altre a pagamento.

Su Themeforest puoi trovare i migliori temi:

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] Responsive (leggibili su qualsiasi dispositivo)

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″] Orientati in ottica Seo

[icons style=”icon-arrow-right” color=”#ff0000″]  Personalizzabili al 100%

Scegli sempre un tema inerente alla tua nicchia di mercato.

Il tema non sarà mai definitivo. In qualsiasi momento potrai modificarlo per “aggiornare” il tuo Blog dal punto di vista estetico. E’ una operazione che richiede davvero pochi minuti.

scegli il tema per wordpress

 

 

 

Conclusione

Come vedi bastano davvero pochi passaggi per avere il tuo Blog perfettamente online. Non serve nessuna capacità particolare. Solo voglia di fare e ottenere risultati concreti.

Non sarà tutto facile.

Ricordati sempre che il Blog è comunque un investimento in termini soprattutto di tempo. Quindi non pensare che basti essere online per avere, il giorno successivo,  il tuo primo cliente con il portafoglio in mano.  Costanza, determinazione e strategia comunicativa. Niente al caso.

Fissa bene nella tua testa cosa vuoi ottenere dal tuo Blog:

  • Vuoi importi come esperto di una determinata nicchia di mercato
  • Vuoi semplicemente informare i lettori sulla tua attività

Ognuno di questi due obiettivi richiede una strategia mirata da applicare nel medio/lungo termine. Mai mollare.

I contenuti che crei rimarranno a vita nella rete, senza che mai nessuno potrà metterci mano o impossessarsene.

Pensa al Blog come ad uno strumento che ti permetterà di:

  •  farti trovare dai clienti
  • promuovere ogni tua iniziativa
  • costruire la tua personalità
  • stringere relazioni professionali durature

Shares
RESTA IN CONTATTO
Unisciti al nostro gruppo di professionisti. Riceverai informazioni preziose, consigli utili e strategie efficaci per diventare un venditore digitale.
Odio lo Spam. I tuoi dati sono al sicuro. Rispettiamo la tua Privacy.
The following two tabs change content below.
Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.

Category: blog personalestrategie marketing

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Stefano Brazzoli

Venditore d'auto per professione e web marketer per passione. Felicemente sposato con Stefania e papà di Viola. Aiuto i venditori di auto ad acquisire una propria identità online al fine di vendere di più, a un prezzo più alto rispetto ai competitor e di farlo in maniera costante e automatica. Venditoredauto.it è la mia palestra e la nostra community del venditore digitale.
Shares